Sep
18

Jedi

Ma il libro cartaceo, Enriques (Zanichelli) ne è sicuro, non scomparirà: “Proprio come gli insetti non sono stati distrutti dal Ddt”.

Il Ddt era usato (come ora altri prodotti) per far fuori insetti in qualche modo molesti.
Gli ebook non vogliono far fuori nessuno. Il libro (cartaceo) non è molesto, non lo considera tale nemmeno il più telebano dei geek. L’ebook è solo una (o una delle) forma di evoluzione del libro.
E comunque no, il libro cartaceo non scomparirà. Non ora e non per colpa o a causa dell’ebook.

Ascoltiamo piuttosto “un grande vecchio dell’editoria democratica”, come lo ha definito Gianni dopo lo Schoolbookcamp.
L’editore Mario Guaraldi, di lui sto scrivendo con ammirato e affettuoso rispetto, ha completato la digitalizzazione di tutto il suo catalogo.
E per festeggiare l’evento (il lavoro è stato lungo assai) ha deciso di regalare tutti i classici in formato cartaceo ai licei di Rimini e Riccione perché vengano distribuiti gratuitamente agli studenti.

“L’iniziativa viene presentata anche come forma di contestazione della pratica “barbara” di macerare i li libri invenduti, abitualmente attuata dagli editori tradizionali per alleggerire fiscalmente i propri magazzini.”

“regalare le giacenze di magazzino agli studenti dei Licei è un gesto d’amore verso libro cartaceo che certamente non morirà, ma al contrario si evolve continuamente, dal codice miniato fino all’attuale versione digitale, scaricabile dalla rete, in forma di e-Book con funzionalità e godibilità assolutamente inedite.”

No, non è così vecchio Mario Guaraldi, ma è grande. Grande davvero.

Posted in dalla rete..., editoria scolastica | Tagged , , , , , | 6 Comments

6 Responses to Gli ebook, il Ddt, e un vero grande editore.

  1. Maria Grazia says:

    Veramente senza parole… Notizia che merita di essere diffusa…

  2. Pingback: Un gesto d’amore verso il libro « Speculum Maius

  3. Pingback: Chi sono i grandi editori? « FARAONA, la gallina che non fugge

  4. futre says:

    Enriques, o chi per lui, t’ha regalato una battuta su un piatto d’argento e non ne hai approfittato

    una vera lady!

    ;)

  5. Pingback: peopleForFun ~ don’t surf the net, make the waves » Ma pensano prima d’aprir bocca?

  6. Laura Antichi says:

    Il dtd asfissiante, meno male che non usa più e che si punta sull’igiene e sulle buone pratiche. Book+book_digitalizzato+ebook= rimediare.
    E-book= un futuro prossimo, che non ha acquisito ancora la giusta materializzazione dell’idea.
    Chiedi a Mario Guaraldi se regala alla Biblioteca della mia scuola una camionata di classici cartacei: un patrimonio, una cura.
    Con affetto per la tua ottima e originale energia, che ti porta e porterà a cose fatte speciali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *