May
19

stendardo2

La foto non è una meraviglia, colpa anche del controluce… ma la fretta…

Se riesco a scattarne un’altra quando il sole gira la sostituisco eh.

Intanto questa è fatta. E oggi arrivano anche i portabadge.

E poi una novità: vi annuncio che il comune di Fosdinovo (l’assessore alla cultura nonché nostro candidato sindaco – ma la campagna elettorale la farò dopo il barcamp) ha organizzato un convegno a latere dello SchoolBookcamp.

Si tratta di un convegno rivolto più direttamente alle scuole, presidi e docenti, e non vuole essere (e non sarà) un’operazione promozionale di nessun editore. Io quindi non sarò tra i relatori, ci sarà Maurizio per portare la sua esperienza di insegnante/autore, ma soprattutto ci saranno persone che esporranno vari punti di vista sullo stato dell’arte e sul futuro dei testi scolastici digitali. Magari anche tirando un po’ le somme di quello che è emerso allo SchoolBookcamp (concluso in mattinata) a favore di quelli che non hanno potuto esserci.

Ecco il comunicato stampa:

Le scuole adotteranno gli ebook? Vediamoci chiaro.
Cavalcare il futuro per la cultura del territorio.

Il Comune di Fosdinovo, assessorato alla cultura, organizza un convegno dedicato alla scuola e allo stato dell’arte dell’editoria digitale scolastica.
La circolare Ministeriale n° 16 vincola le scuole ad avviare una progressiva transizione ai libri di testo online o in versione mista a partire dalle adozioni relative all’anno scolastico 2009-2010, per arrivare ad una esclusiva adozione dei testi digitali per l’anno 2011-2012. In sostanza quello che già nella finanziaria 2009 veniva profilato. Le caratteristiche dei testi digitali sono normate in parte da una direttiva pubblicata successivamente, e in parte dalle norme già esistenti sull’accessibilità.
Vediamoci chiaro dunque: cosa sono gli ebook per la scuola? Come saranno nel futuro? E, soprattutto, scopriamo come non subire una norma ministeriale inserita nell’acqua sporca di una riforma non condivisa, ma farsi parte attiva di un’evoluzione inevitabile.

Sabato 23 maggio 2009 – ore 15
Fosdinovo – Torre Malaspiniana

Relatori:

Alberto Ardizzone, docente
Marina Boscaino, insegnante (liceo classico – Roma), pubblicista
Maurizio Chatel, BBN editrice, direttore editoriale
Marco Guastavigna, insegnante (istituto professionale – Torino)
Gianni Marconato, psicologo e formatore

coordina gli interventi Mario Guaraldi, editore

Posted in editoria scolastica, news BBN, news scuola | Tagged , , , , , , , , , | 1 Comment

One Response to E lo stendardo è su. E per gli insegnanti l’evento raddoppia.

  1. Pingback: peopleForFun ~ don’t surf the net, make the waves » Schoolbookcamp a fosdinovo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *