Dec
09

Venerdì 22 e Sabato 23 maggio 2009
Il primo barcamp dedicato all’editoria scolastica.

Questo SchoolBookcamp intende coinvolgere tutti coloro che sono interessati a ripensare sia alla natura stessa dei testi scolastici, sia a come riposizionare i contenuti che rompono la struttura lineare della creazione, della distribuzione, della fruizione, e irrompono nella circolarità della rete.
Intende coinvolgere quindi tutti i possibili attori di un futuro – già presente – mondo editoriale scolastico.

Il primo Bookcamp italiano (secondo al mondo a un mese da quello di Parigi) è stato organizzato l’11 luglio 2008 presso il castello malatestiano e ha avuto un notevole successo sia di pubblico che di stampa.
Hanno partecipato rappresentanti di Università, di grandi case editrici, giornalisti di testate nazionali.

Un gruppo di lavoro era finalizzato alla scolastica, ma l’argomento ha finito per contagiare anche altri gruppi (per esempio quello sui DRM): è stata quindi subito evidente l’opportunità di replicare il convegno mirandolo esclusivamente alla scuola, soprattutto considerando l’articolo 15 della finanziaria che prevede l’adozione esclusiva di testi scolastici digitali entro il 2011, e il decreto legge 137, art.5, relativo alle nuove adozioni dei libri di testo.

Gruppi di lavoro
gruppo A) Normativa: finanziaria 2009 e decreto Gelmini, fatti, misfatti e apparenti contraddizioni tra le diverse norme. Adozioni, aggiornamenti e rapporti con le scuole.
gruppo B) La questione dell’accessibilità, dal decreto Stanca alle disposizioni ministeriali in fase di studio, i DRM e lo spauracchio della pirateria informatica.
gruppo C) Oltre il libro, per un uso l’uso riflessivo e critico delle tecnologie nella didattica. Per un approccio non strumentale ma epistemologico della tecnologia.
gruppo D) Potenzialità del testo didattico digitale: superamento della questione peso/costo, e focus sulla collaborazione tra scuole ed editoria per la creazione di contenuti didattici che vadano oltre il consueto concetto di testo.
gruppo E) La promozione commerciale: “Promuovere in digitale i nuovi contenuti digitali”.

Special guest
• La questione dei formati: Intervento di Paolo Santoro, Business Development Manager di Adobe.
• A quando i testi accessibili? Intervento di Livio Mondini, esperto di accessibilità e consulente del Centro nazionale informatica per la Pubblica Amministrazione.
Intervento di Roberto Scano, presidente dell’IWA Italia, che ha contribuito alla stesura della legge 04/2004 (Legge Stanca), ora consulente per la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per l’innovazione e le tecnologie.
• Sportello giuridico: Intervento di Federico Lera, avvocato specializzato in diritto dell’informatica e diritto d’autore, sulla questione della pirateria informatica e delle protezioni digitali, nonchè sull’art.15 della finanziaria e sulla riforma.

Quando
Venerdi 22 maggio 2009, dalle 14,00 alle 23,30
Sabato 23 maggio 2009, dalle 9,00 alle 12,30

Dove
Fosdinovo (MS), Castello Malaspina

Sponsor
ADOBE System
ADVidea
Language Point
UnPlugged

Patrocinio del Comune di Fosdinovo

Il programma, tutte le informazioni e la possibilità di iscriversi sulla pagina ufficiale dell’evento: SchoolBookCamp.

nota del 18 dicembre 09
questo post è stato aggiornato: la data dell’evento è stata modificata, ora compare quella definitiva.

Posted in dalla rete..., editoria scolastica, news BBN, news scuola | Tagged , , , , , , , , , , | 2 Comments

2 Responses to SchoolBookcamp

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *