Nov
20

Su Rosa Stanton un’intervista a me, sì, un’altra.
Ho incontrato Roberto Scano nel (sul?) suo VirtualBar “4bit@bar”, davanti a un ottima (reale) tazza di tè, gatto (vero) sulle ginocchia. Abbiamo parlato un po’ di tutto: la sede di BBN nel mio nido d’aquila in riva al mare, la gestione virtuale del lavoro di tutti, il rapporto degli insegnanti con le tecnologie educative*, l’idea di condivisione dei contenuti, mio figlio e la danza.
Ora posso dire senza temere di essere smentita che lo conosco o, meglio, che lui conosce me :D
Devo ancora zippargli il crème caramel però.

*Lasciatemi citare Mario Agati:
Le tecnologie non sono educative.
Ci sono degli educatori che usano le tecnologie (vecchie e nuove) per educare (bene o male).

Posted in dalla rete..., editoria scolastica, news BBN | Tagged , , , | 2 Comments

2 Responses to BBN in rosa.

  1. Non vorrei lamentarmi, ma non ho ancora ricevuto il crème caramel zippato! :-)

  2. noa says:

    eh eh!
    non l’ho zippato, che pesava 28k.
    kb e non kg.
    pensa un crème di 28kg… gnam.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *