Sep
24

Stamattina mi hanno intervistata. Ho passato quindi un’oretta al telefono con una giornalista simpatica e intelligente, e io le donne simpatiche e intelligenti, alla faccia dei luoghi comuni, le immagino pure giovani e belle.
Un’intervista rilassata e informale al punto che, quando mi ha chiesto della sede e dei nostri uffici, le ho candidamente confessato – deve essere davvero brava questa giornalista – che le stavo parlando dal divano della cucina, e che ero spapanzata in pigiama (sì, anche gli editori, le editrici, stanno in pigiama, quello che non le ho specificato è che trattasi di tutone felpato pippo-style, che qui è calato un freddo bestia).
L’attimo di panico c’è però stato quando mi ha chiesto di mandarle una foto.
Non ho una foto, dico, oddio. Togliti il pigiama e fattela, dice lei. OK.
Poi ho visto la loro ultima copertina e il consiglio assume un contorno diverso.
OK, scherzava, scherzavamo, le mando una foto, senza pigiama, ma con il cappotto eh.
No, non vi dico chi è la giornalista, e neppure la testata: quando uscirà il servizio sarà una sorpresa per voi come lo è stata per me.
Ecco.

Aggiornamento:
È uscita, vedere qui.
Altro aggiornamento: un’intervista online qui.

Posted in editoria scolastica, news BBN | Tagged | 3 Comments

3 Responses to Ollallà

  1. livio says:

    Era ora che a Penthouse si accorgessero di te! :-)

  2. noa says:

    era ora nel senso che dovevano accorgersene 20 anni fa!
    adesso, sai, la faccenda si fa vintage…

  3. Maurizio says:

    Ma dove esce questa intervista? Quasi non ci dormo la notte! Dacci almeno un indizio!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *